...  Volti e Luci di Terra Lontana     Faces and Lights of Distant Land ...

 

Menu »

Home / Album / Teatro - Theater / Destinatario sconosciuto - Caravane de Vie [13]

Estratto dal sito www.caravanedevie.eu: "Lo spettacolo si articola attraverso la corrispondenza tra due amici quarantenni di origine tedesca che, già proprietari in società di una galleria d'arte a San Francisco, ora sono lontani perché uno di essi, Martin Schulse, ha deciso di far ritorno in Germania con la famiglia. La gestione della galleria d'arte rimane quindi nelle mani dell'altro, Max Eisenstein, ebreo. Martin e' tornato in una Germania poverissima, distrutta dalla Prima Guerra Mondiale, che cerca disperatamente di riprendersi La vita per Martin in Germania e' piu' agiata di quanto gia' non la fosse in America, guarda dapprima con perplessità, quindi con crescente entusiasmo ai destini della nuova Nazione Tedesca guidata dal Fúhrer . I contrasti ideologici precipitano fino a diventare insanabili. L'amicizia è ormai impossibile, ma Max continua a credere nella lealtà dell'antico socio, fino a che, alla richiesta di un aiuto disperato e drammatico di Max per la sorella attrice in Germania la reazione di Martin, che ha nel frattempo assunto un incarico di rilievo nel partito nazista, sarà, prevedibilmente, crudele Ma totalmente imprevedibile si rivela il colpo di scena che segue, orchestrato dall'autrice con abilità machiavellica: una svolta inattesa, un ribaltamento radicale dei rapporti di forza tra i due protagonisti, un inquietante scambio di ruoli tra vittima e carnefice determinano il precipitare della tragedia, e preparano una conclusione impossibile da dimenticare. Il racconto epistolare, qui messo in scena, fu pubblicato dall’autrice nel 1938 sulla rivista americana Story. Conoscere (la data della prima pubblicazione e' importante perché le vicende narrate nel libro si svolgono in Germania tra il 1932 ed il 1934 e i contenuti, oltre che dare una lucida e crudele visione di quel periodo, mostrano anche l'intuizione dell'immane tragedia che si perpetrò negli anni che seguirono."

  • caravanedevie destinatario sconosciutoImmagine viste 459 caravanedevie destinatario sconosciutoImmagine
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3396 viste 854 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3396
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3395 viste 446 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3395
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3374 viste 418 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3374
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3370 viste 413 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3370
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3362 viste 419 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3362
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3354 viste 460 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3354
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3345 viste 412 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3345
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3338 viste 409 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3338
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3326 viste 402 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3326
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3324 viste 392 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3324
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3318 viste 435 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3318
  • caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3306-1 viste 437 caravanedevie destinatario sconosciuto DSC3306-1
© Domenico Antonio Santoro. All rights reserved. Do not reproduce in whole or in part without prior written permission.